MT-Mixator

Premiscelazione del substrato per maggiore efficienza

L’innovazione tecnologica MT-Mixator favorisce un funzionamento più efficiente dell’impianto di biogas. Questa nuova soluzione viene integrata al tradizionale sistema di alimentazione MT basato su coclee. Tramite una pompa e una conduttura il substrato in ricircolo del fermentatore viene iniettato direttamente nella coclea di riempimento del sistema di alimentazione.

Contemporaneamente substrati solidi come insilati e letame vengono portati dalla coclea di trasporto verticale nella coclea di riempimento. In questo modo la coclea di riempimento assume la funzione di una coclea di miscelazione.

I substrati solidi e il ricircolo arrivano nel fermentatore già premiscelati.

I vantaggi a colpo d'occhio:

  • Riduzione delle croste superficiali e dei sedimenti.
  • Distribuzione più omogenea dei substrati introdotti nel fermentatore, da cui risulta un processo di degradazione più regolare.
  • Abbassamento dell’autoconsumo elettrico grazie alla minore necessità di miscelazione nel fermentatore.
  • Minore usura dei miscelatori grazie a tempi di miscelazione più brevi.
  • Effetti biologici positivi.
  • Produzione di gas più costante e composizione di gas più omogenea.
  • Possibilità di ridurre il ricircolo di materiale dal post-fermentatore al fermentatore, che viene tradotto in minori costi di gestione.
  • Facile da attrezzare sui classici sistemi MT di alimentazione a coclee.